VISTO Apertura presso l’ONU

VISTO Apertura presso l’ONU, il 30/06/2016, del New Dossier Protocol, della Dichiarazione di Nullità Costituzionale alla Presidenza della Repubblica Italiana del 11/07/2016, lettera agli Stati ex Yugoslavia per l’impugnativa del Trattato di Osimo.

0 Commenti

Sovrano è il Popolo, la costituzione modificata

PUBBLICATO IL 2017-09-16 ALESSANDRO VALERIO Sto vedendo degli articoli che riprendono un argomento a me caro. Visto l’impossibilità di far ragionare un gruppo di persone che organizzano le regole amministrative, bisogna a mio avviso rieducare le persone, il singolo le capisce, invece un gruppo che si adatta alla “regola” (orami inutile è oppressiva) non si riesce a modificarlo, bisogna “distruggerlo”. Su questo argomento arriva alla mia attenzione una frase che non conoscevo della costituzione italiana, “Quando i poteri pubblici violino le libertà fondamentali ed…

0 Commenti

VISTO Le Dichiarazioni del Segretario Generale

VISTO Le Dichiarazioni del Segretario Generale Ban Ki Moon rilasciate all’Assemblea Generale del Settembre 2013, ed all’UNSC il 23/10/2015. Il 21 Ottobre 2015 Mrs. BAN Ki-moon, Segretario delle Nazioni Unite, invia al Presidente del Consiglio di Sicurezza, dei documenti che contengono la cronologia degli eventi che hanno determinato la protezione, da parte delle Nazioni Unite, di alcuni Stati. Il quinto report, di questo elenco, riguarda lo Stato del Territorio Libero di Trieste la cui “ Breve cronologia degli eventi “ ( sotto…

0 Commenti

VISTO Il rifiuto di nominare il nuovo Governatore da parte dell’UNSC

VISTO Il rifiuto di nominare il nuovo Governatore da parte dell’UNSC, per specifica dell’Italia e della Yugoslavia del 20/5/1983, su richiesta di Marchesich del 20/04/83, perché il Territorio Libero di Trieste non è iscritto tra le Nazioni che aderiscono alla ONU. Il 20 aprile 1983 Il Sig. Pietro Marchesich aveva chiesto al Segretario Generale delle Nazioni Unite la nomina del Governatore del Territorio Libero di Trieste. Ecco la risposta tradotta: 20 maggio 1983 Egregio Signor Marchesich, Sono venuto a diretta conoscenza della…

0 Commenti

VISTO Il Trattato di Pace tra Italia

VISTO Il Trattato di Pace tra Italia e Potenze Alleate ed Associate del 10/02/1947, con speciale attenzione e riferimento: All’art. 21 All’Allegato VI - Statuto Permanente del Territorio Libero di Trieste; All’Allegato VII - Quale Strumento per il Regime provvisorio del TLT; All’Allegato VIII - Strumento per il Porto Libero di Trieste; Articolo 21 1. In virtù del presente articolo viene costituito il Territorio Libero di Trieste, la cui estensione e delimitata dal Mare adriatico e dalle frontiere definite agli articoli 4…

0 Commenti

VISTO La 16° Risoluzione dell’UNSC del 10/01/1947

APPROVAZIONE DELLO STATUTO DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE 16° Risoluzione del 10 gennaio 1947 Il Consiglio di Sicurezza, dopo aver ricevuto ed esaminato gli allegati al proposto Trattato di Pace con l’Italia relativi alla creazione e al governo del Territorio Libero di Trieste (tra i quali un accordo per il Porto Libero), Si dichiara la propria approvazione dei tre documenti seguenti: 1. Lo strumento per il regime provvisorio del Territorio Libero di Trieste; Lo Statuto Permanente per il Territorio Libero di Trieste;…

0 Commenti

Violazioni dei Diritti Umani

I sostenitori dei diritti umani concordano sul fatto che sessant’anni dopo la pubblicazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, essa rappresenti ancora un sogno più che una realtà. Ne esistono violazioni in ogni parte del mondo. Per esempio, il Rapporto Mondiale del 2009 di Amnesty International e di altre fonti indicano che gli individui sono: Torturati o maltrattati in almeno 81 paesi Affrontano processi iniqui in almeno 54 paesi Limitati nella loro libertà di espressione in almeno 77 paesi Donne e bambini…

0 Commenti

Legge Internazionale sui Diritti Umani

  Entro il 1948, la nuova Commissione delle Nazioni Unite per i Diritti Umani aveva ormai catturato l’attenzione del mondo. Sotto l’attiva presidenza di Eleanor Roosevelt (vedova del presidente Franklin Roosevelt, paladina dei diritti umani e delegata degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite) la Commissione decise di redigere il documento che divenne la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Eleanor Roosevelt, la sua ispiratrice, parlò della   Dichiarazione come della “Magna Carta internazionale dell’intera umanità”. Essa fu adottata dalle Nazioni Unite il…

0 Commenti
  • 1
  • 2
Chiudi il menu
×
×

Carrello