Spiritualità e Scienza

Cosa sono i Chakra

Pubblicato il

I Chakra sono delle centraline energetiche che ci permettono lo scambio di energia con l’ambiente circostante; essi si presentano come dei vortici, degli imbuti che servono da serbatoio per l’energia portata dalle varie Nadi (meridiani) e hanno lo scopo di trasformare questa energia nelle frequenze adatte al buon funzionamento e allo sviluppo del corpo fisico e dei corpi sottili.

Inoltre essi riversano energia nell’ambiente circostante permettendo così un interscambio costante con le varie forze che lo circondano in tutto l’Universo. Una volta assorbita dal Chakra, l’energia Cosmica viene incanalata al più vicino centro nervoso che la metabolizza e la rende utilizzabile dal corpo. Se un Chakra non funziona in modo corretto, l’entrata dell’energia risulta alterata, e questo alla lunga crea problemi poiché l’organo nutrito da quel Chakra ne risentirà in modo negativo, generando la malattia.

I Chakra secondo le antiche tradizioni orientali sarebbero per alcuni 144.000, per altri 88.000 per altri ancora 145; anche qui ovviamente la cosa è da ricollegare al fatto che non esiste umanamente un mezzo che permetta di calcolare con esattezza questi dati. Comunque tutti sono daccordo sul fatto che i Chakra principali siano 7 più alcuni collegati a questi.

Questi Chakra si ritrovano in tutti i livelli dell’aura e dal secondo al sesto livello compaiono tanto anteriormente che posteriormente. In genere i Chakra anteriori sono collegati con la sfera dell’emotività e quelli posteriori si collegano alla volontà; quelli della testa sono invece collegati alla ragione. Si può avere una buona salute fisica solo se le tre componenti, emotività, volontà e ragione, sono in perfetto equilibrio tra loro, e tale equilibrio si ottiene bilanciando e armonizzando i vari Chakra tra loro.

I sette Chakra principali si trovano in corrispondenza con i principali centri nervosi.

Primo Chakra o Muladara Chakra

E’ situato alla radice della spina dorsale, con la base rivolta verso il basso. È il centro energetico che presiede alle sensazioni fisiche in generale, e in particolare alla percezione del proprio corpo nello spazio, al movimento e al senso del tatto; è collegato all’energia fisica e alla volontà di vivere. Inoltre è il centro energetico che costituisce la base per tutti i chakra superiori ed è la fonte della forza vitale, il nostro legame con Madre Terra, e tramite questo veniamo in contatto con l’energia della Kundalini. La Kundalini è l’energia Cosmica che risiede addormentata alla base del Muladhara Chakra. Dal punto di vista fisico il Chakra di base regola il funzionamento delle ghiandole surrenali e dei reni.

Secondo Chakra o Svadhistana Chakra

Si trova poco sopra all’osso pubico e si presenta sia anteriormente che posteriormente; la sua radice è situata all’altezza dell’osso sacro dove si convogliano le emozioni primordiali. Questo è il centro energetico che regola l’energia sessuale e il sistema immunitario.

Terzo Chakra o Manipura Chakra

Questo Chakra è presenta anteriormente e posteriormente ed è situato sul plesso solare; la radice è situata tra la dodicesima vertebra toracica e la prima lombare. Dal punto di vista psichico presiede alla percezione che ciascuno di noi ha del suo ruolo nel mondo, influenza il rapporto con gli altri e determina la cura che l’individuo ha di sé. Dal punto di vista fisico regola tutta l’area dello stomaco, fegato, milza, pancreas e sistema nervoso.

Quarto Chakra o Anahata Chakra

Si trova nei pressi del cuore; anteriormente è connesso con l’amore e posteriormente con la volontà. Per avere un buon equilibrio psicofisico le due parti devono essere in equilibrio tra di loro. Fisicamente questo centro fornisce energia al cuore, al timo, al nervo vago e al dorso.

Quinto Chakra o Visuddha Chakra

E’ situato all’altezza della gola e appare sia anteriore che posteriore; il vertice è inserito nella terza vertebra cervicale. Associato al senso dell’udito, del gusto e dell’olfatto, a livello psichico influenza la generosità, il desiderio di conoscere la verità e la comunicazione. Fisicamente agisce su gola, polmoni, i bronchi,e al tratto digerente.

Sesto Chakra o Ajna Chakra

La sua parte anteriore si trova sulla fronte, all’altezza della radice del naso, e quella posteriore sulla nuca, mentre la radice si trova al centro del capo. L’aspetto anteriore è collegato con la comprensione dei concetti e quello posteriore con il senso pratico. Fisicamente dà energia all’ipofisi, il cervelletto, al sistema nervoso, alle orecchie e all’occhio sinistro. Presiede al senso della vista.

Settimo Chakra o Sahasrara Chakra

E’ situato sulla sommità del capo con la radice rivolta verso la parte superiore del cervello. Da esso dipende l’integrazione tra la ragione e la spiritualità. Fornisce energia alla corteccia cerebrale e all’occhio destro.

tratto da :corpoebenessere.it