Poesie

Voglio essere un colibrì

Pubblicato il

Voglio essere un colibrì,
volare imperturbabile
e sempre più in alto,
da non vedere per nulla
questo mondo a cui
ho detto: “ti odio“
Bene assaporando
il nettare dei fiori,
e frullare fra le nubi bianche:
zucchero filato sparso
nell’azzurro tessuto del cielo.
Allontanarmi vorrei
e inondare di lacrime
la terra
detergendola dall’invasione
di criminalità efferata:
timbro schiacciante di vano,
continuo e stolto potere;
dalla ideologia insidiosa
cruente
di crescente mal costume umano.

Voglio essere un colibrì
e librarmi
fra gli spazi interiori
eterni:
divini meridiani
che ti avvolgono nello spirito cosmico.

Copyright ©2018 Pival – Maria Pia Solito Valerio