Strumenti e Tecniche

La Meditazione è semplice tutti la possono praticare

Che cos’è la meditazione? Se ne sente tanto parlare, sembra una cosa lontana, si dice che solo alcune persone possono praticare, che è un esercizio complicato, una pratica da mistici, che bisogna essere portati, e che non appartiene alla nostra cultura…..etc etc…Non è cosi: la meditazione è la grande scoperta di tutti coloro, uomini o donne, religiosi o atei, avventurosi e non, che provano con semplicità a rivolgere il proprio sguardo dentro dì sé. Una ricerca, un viaggio interiore capace di liberare nuove energie, dal quale ciascuno tornerà con più meraviglia negli occhi e più stupore nel cuore.

Oggi ci si sente schiacciati costantemente dal senso di vuoto, troppo spesso cadiamo nell’errore di inseguire gratificazioni effimere, credendo che possano aiutarci ad alleviare la nostra infelicità. Ma non sarà la soddisfazione di questi desideri darci la pace. Il vero problema è la nostra incapacità di entrare in armonia con ciò che ci circonda. La meditazione è la strada per raggiungerla. L’uomo moderno,oppresso dal peso di una civiltà poco spontanea e naturale, soffocato da repressioni e analfabetismo emozionale, con i suoi ritmi frenetici e caotici, prima di arrivare allo stadio del silenzio, ha bisogno di rilasciare le tensioni accumulate nella giornata, ha bisogno di muoversi e scaricarsi, in quanto la mente è talmente satura di pensieri che sarebbe solo uno sforzo sedersi e rimanere immobili.

OSHO ha creato tecniche di meditazione di tipo dinamico, in grado di ripulire e liberare il cielo interiore dalle tante repressioni in atto. È un lavoro necessario, se si vuole scoprire lo stato di meditazione libero da pensieri e totalmente rilassato, più semplice da raggiungere in altre epoche.

Gli esercizi ci possono aiutare a poco a poco a prendere coscienza dei nostri gesti, dei pensieri e delle emozioni, e a purificarli, per arrivare infine a godere, ogni giorno, della bellezza di un lago o dell’ombra di un albero senza pensare ad altro, e senza desiderare, neanche per un attimo, di essere altrove. La meditazione è uno stato di non mente, in cui non ci sono pensieri o semplicemente passano e non si agganciano alla mente, come per esempio l’ascolto di una musica che ci piace, oppure l’ascolto degli uccellini, oppure una semplice danza a occhi chiusi, o una tecnica di respirazione. Tutto questo può aiutarci a raggiungere il nostro centro interiore, a raggiungere il silenzio. Un beneficio è la capacità di rilassarsi e di essere consapevoli senza sforzo aiutandoci così ad affrontare la vita in modo più sereno e positivo.

……Ossia perdersi per ritrovarsi.

Tratto da:
Alessandra samadhi
Osho Gautama Multiversity

Metti pure un tuo commento..